Tagliatelle in lavanderia

May 13, 2016 • Filosofia spicciola

13220677_1057828104274065_1766560484933091612_o

TITOLO
“Racim mangia le mie tagliatelle nella sua lavanderia”

SVOLGIMENTO
“Dopo che mi sono trasferito per circa due mesi ho lavato i panni in una lavanderia nella via a fianco, spendendo un capitale.
Tramite Google ho scoperto che c’era una lavanderia a 50m da casa mia, e io non l’avevo mai vista perché c’erano dei lavori della metro davanti che bloccavano tutto.
Ci sono andato e, oltre a lavatrici migliori e prezzi inferiori , ho anche trovato Racim, il proprietario algerino, super simpatico.
Da quel giorno, tra discorsi da emigrati e sconti sull’asciugatrice, non ho più messo piede da quei ladri di Rue de Turin.
Siccome sta lì 12h al giorno a stirare e sudare, ho pensato di regalargli una pausa pranzo un po’ migliore del solito e oggi abbiamo mangiato le mie tagliatelle, dietro al ferro da stiro.
Se dovete lavare dei panni nell’ottavo, andate da Racim in Rue de Saint-Pétersbourg.”

FINE

Matteo Pezzi

Newsletter

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *