Lunedì presento un mio libro a mia insaputa (+ un sacco di misteri)

May 10, 2017 • Filosofia spicciola

Il titolo da click-baiting è l’unica cosa che mi è venuta in mente dopo una giornata di lavoro + lavanderia, con un’altra lunga giornata di lavoro domani + sveglia alle 4h30 venerdì mattina per prendere l’aereo.
Perciò scusa in anticipo se ci saranno refusi… Non ho riletto niente, sono troppo stanco.

Ad ogni modo, lunedì prossimo, il 15, circa dalle ore 19, sarò all’Enoteca Baldovino (via Tombesi dall’Ova 9, 48121 Ravenna), per presentare questo libro che a quanto pare è il mio, anche se non l’ho scritto.
È un libro fotografico con le mie foto preferite scattate durante le riprese di Cimitero Azzurro dell’amico Gerardo Lamattina, e l’unica cosa che ho scritto è la prefazione, di una pagina scarsa. Ma è stato divertente. (dico a mia insaputa perché se ne sono occupati quasi interamente solo Gera e i suoi collaboratori, io a parte le foto ho fatto poco e niente)

Con me ci saranno, oltre ovviamente a Gerardo, anche il protagonista Rosario Vona e il giornalista Matteo Papi come moderatore. Non ci sarà molto da moderare perché io Gera e Rosario siamo amici, e in più siamo già piuttosto moderati in partenza.

I misteri sono dovuti al fatto che lunedì ci sarà una prima tiratura limitatissima e ovviamente autografata di soli 15 esemplari unici e numerati, e ancora non sappiamo esattamente come distribuirli. Inizialmente pensavamo qualcosa di semplice tipo un’asta, poi siamo entrati in modalità Gerry Scotti e probabilmente ci sarà qualcosa a metà tra una lotteria e un quiz televisivo con domande sul film. Ma è ancora tutto da decidere, di sicuro ci sarà da divertirsi.
Poi in seguito ci sarà la tiratura per le masse.

L’evento fb, da cui copio la descrizione, è questo:

Apertura straordinaria dell’enoteca, lunedì 15 maggio 2017, quando a partire dalle ore 19.00 sarà presentato dall’autore Matteo Pezzi, il libro fotografico dal titolo “Cimitero azzurro in bianco e nero”.
Il libro ripercorre, attraverso alcune delle immagini più significative del set e del backstage, il cammino del film Cimitero azzurro, il primo lungometraggio del regista Gerardo Lamattina, girato in pochi giorni nell’estate del 2015 tra l’Italia, l’Ungheria e la Romania.
L’autore dialogherà con il pubblico insieme al regista, introdotti da Matteo Papi, in una serata ricca di sorprese e accompagnata dall’ottima scelta di vini di Baldovino.

“[…] A tutto questo aggiungeteci il budget limitato, il tempo limitato, gli stress di un film on the road, il doversi portare sempre dietro un interprete per comunicare con la gente del posto, la stanchezza che si accumula km dopo km, la grappa rumena dopo pranzo, la musica rumena, il sapere che non ci sarà una seconda possibilità, o il film viene bene alla prima o il film non esiste proprio”.
(dall’introduzione dell’autore, Matteo Pezzi)

Come piccola gustosa anteprima, ecco la foto che accompagna la mia biografia.
Ah, al Baldovino si beve bene, e in più l’apertura è come questa presentazione: straordinaria, e solo per noi. Che poi martedì riparto per Parigi.
A lunedì!

Matteo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *